AMBIENTI SOSPETTI D’INQUINAMENTO E CONFINATI

Il Gruppo D’angelo, munito di tutti i DPI ed attrezzature specifiche, opera in ambienti sospetti d’inquinamento e/o confinati da oltre vent’anni, per bonifiche, spurghi e pulizie tecniche, in condizioni rigide in termini di ossigenazione e ventilazione, di difficoltà di evacuazione e comunicazione con l’esterno, quali:

  • Serbatoi, cisterne e vasche (civili e industriali)
  • Fognature, depuratori e digestori (civili e industriali)
  • Serbatoi, vasche e pensili acqua potabile (anche con sanificazione)
  • Impianti industriali contenenti materiale pulverulento

Dopo opportuni sopralluoghi, l’Azienda – osservando le misure necessarie e, munendosi di attrezzature adeguate, procede prevenendo i rischi sopracitati.